COME MANTENERE NEL TEMPO IN PERFETTO STATO IL TUO TAGLIERE IN LEGNO

Il legno essendo un materiale vivo è influenzato dalla temperatura e dall’umidità e quindi può variare la sua struttura, inarcandosi e torcendosi, in funzione dell’ambiente e delle stagioni.
Pulisci il tagliere fatto a mano dopo ogni utilizzo con un pò di sapone e acqua calda.
Non lavare il tagliere in lavastoviglie!
Puliscilo a mano e lascialo asciugare in posizione verticale.
Non lasciare il tagliere in acqua stagnante, ciò può causare la fessurazione del pezzo.
Conserva il tuo tagliere in un luogo pulito, asciutto e lontano da fonti di calore dirette per evitare deformazioni e spaccature.
Non impilare il tagliere di legno con  altri taglieri o utensili da cucina durante l’asciugatura.
Lascialo asciugare separatamente
. 
Usa olio minerale per alimenti  per lucidare il tagliere almeno  una volta al mese. Olio per alimenti e cera d’api sono tutte alternative adatte. Ciò contribuirà a mantenere la sua piacevole  finitura, a prevenire le crepe, nonché la penetrazione dell’umidità. .
Strofina l’olio con un panno privo di lanugine nella direzione della venatura del legno. Consenti all’olio di penetrare.  Attendi mezz’ora, quindi rimuovi l’olio in eccesso che non è penetrato.